Chekos’art at KUFA’S URBAN ART 2017

Chekos’art at  KUFA’S URBAN ART  2017, festival of urban art in Esch-sur-Alzette & Big Region

Mural on the facade of the elementary school and public housing in Thil (France) is the Tribute to BARU (Hervè Barulea), french comic author, born in 1947 in France.

“Because his communist parents were convinced there was no bread to be earned in drawing, Hervé Baru first became a gym teacher before embarking on a career in comics. In his early thirties, he decided to devote his time to making comics. Soon, he proved his parents wrong by becoming a full-time, established comic artist.” cit. https://www.lambiek.net/artists/b/baru.htm 

 

 

 

More about KUFA’S URBAN ART you can find on https://www.facebook.com/kufasurbanart/

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

OLTREMARE – Zona temporanea delle ARTI URBANE

More than 40 artists from Italy and abroud, One abandoned building on the Cost of ADRIATIC SEA!

OLTREMARE  – TEMPORARY ZONE of URBAN ART is coming!

From 17th to 24th of July 2017, San Cataldo, Lecce.Independent project by 167/bstreet (Lecce), Artkademy (Milan) and Flabarts (Lecce), thanks to cooperation with other artists and good people we are ready for COLORS, different STYLES and DIVERSITY!

oltremare, urban art, lecce, puglia

 

STREET ART MATERA

chekos'art

Progetto di riqualificazione urbana nel Quartiere di Matera2000, zona circo (centro commerciale).
Gli artisti pugliesi coinvolti, Nico Skolp e Cheko’s Art sono intervenuti su due palazzi della periferia nord della città, hanno riportato su due pareti identiche, lavori completamente differenti, svecchiando l’immagine degli alloggi popolari esistenti e creando un dialogo partecipato e condiviso tra gli elementi urbani e la popolazione.
Un progetto a cura della Momart Gallery Matera, sostenuto dal’Ater

Guarda video/Watch video

 

Obiettivo Zero Differenze, street art nelle scuole

4 Scuole –  4 Laboratori di stencil – 4 murales – 80 ragazzi coinvolti

“Obiettivo Zero Differenze” – un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per diffondere la cultura dell’inclusione sociale attraverso l’annullamento di ogni differenza di sorta : sociale, economica, di genere, di età, di razza, di religione, di percezione della legalità.

Laboratorio curato da Chekos’art and Ania Kitlas.

Grazie ad Aracnea per il coinvolgimento e collaborazione.

Murales a Castellaneta in collaborazione con StencilNoire, a Palagiano con Carlitops e a Ginosa con Elkemi.

English version:

4 Schools –  4 workshop of stencil – 4 murals- 80 students

“Obiettivo Zero Differenze” – a project funded by the Presidency of the Council of Ministers in aim to spread the cultural and social inclusion through the cancellation of any difference whatsoever : social, economic, gender, age, race  and religion.

The laboratory leaded by  Chekos’art and Ania Kitlas.

 

PRESS:

http://www.vivicastellaneta.it/notizie/item/6661-zero-differenze-l-entusiasmo-degli-studenti-del-de-ruggieri-per-la-street-art

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/04/07/foto/arte-137087055/1/?ref=fbpr#1

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/02/02/foto/castellaneta_a_lezione_di_street_art_nelle_scuole-132550444/#1

Wall Painting dedicated to Gloria Anzaldùa

“Far da ponte significa liberarsi dai propri confini, non chiudersi all’altro. Far da ponte è l’atto di aprire la porta allo straniero, dal didentro e dal di fuori. Far da ponte è tentare di far comunità”. Gloria Anzaldùa – scrittrice chicana feminista, attivista sociale, teorica del border crossing e promotrice del pensiero queer

Un omaggio a Gloria Anzaldua attraverso Wall Painting by Chekos’art and Ania K. presso Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell’Università di Bari.

english:
Be like a bridge means getting rid of their borders, not close to each other. Be like a bridge is the act of opening the door to the foreigner, from the inside and from the outside. Be like a bridge is groped to communities.
Wall painting by Chekos’art at University of Bari.
Tribuite do Gloria Anzaldua, an American scholar of Chicana cultural theory, feminist theory, and queer theory. She loosely based her best-known book, Borderlands/La Frontera: The New Mestiza, on her life growing up on the Mexican-Texas border and incorporated her lifelong feelings of social and cultural marginalization into her work.
Thanks to Aracnea for the collaboration, All staff from Department of  Education Science, Psychology, Communication Science of Bari and Marika Marangella for photos.
 

Farhan Siki meets again South Italy Street Art

Dall’Indonesia a Milano, da Milano a Firenze, da Firenze a  Lecce per condividere il momento insieme a ‪‎167B/street South Italy Street ART, CHEKOS ART & Kiio Candles
‪#‎FarhanSiki‬ e il suo spontaneo live painting alla 167bstreet di Lecce in via Siracusa 66/68 e presso KiiO Candles in via Taranto 219.

Perchè  “Una delle missioni più importanti dell’arte è quella di tramandare il genio del umanità”.farhan siki

 

 

Vlore – international street art

Il Vlore International Street Art , nato da un’idea di Albania Viaggi, con la direzione artistica di 167 B Street di Lecce e il patrocinio del Comune di Valona, è un progetto che mira a trasformare le vie di una delle città più grandi del sud dell’Albania in una sorta di galleria d’arte contemporanea a cielo aperto.

Siamo partiti il 28 e 29 novembre, in occasione della Festa dell’Indipendenza Albanese: a dare il via a questa iniziativa eravamo in 3  ‪#‎Chekosart‬, ‪#‎Davideilpoeta‬ e ‪#‎Franko‬, writer albanese originario di Valona .

In questi giorni abbiamo dato il via alla prima edizione del ‪#‎Vlore‬ ‪#‎International‬ ‪#‎street‬ ‪#‎art‬ che vedrà la sua prosecuzione nel mese di giugno 2016 con la presenza di artisti provenienti da tutta Europa.
Per la prima volta Valona ha visto i muri dei suoi palazzi assumere forme nuove e colorate – u
na città che fa della vita all’aperto la sua caratteristica principale, circondata da mare e montagna, non poteva che essere lo scenario ideale per questa iniziativa. 

Grazie di cuore a tutte le persone che ci hanno ospitato ed accolto con il grande affetto!

 FALENDERIM!!!

chekos'art davide il poeta

Chekos’art & Davide il poeta

franko

Franko Dine