GIRL POWER MOVIE, proiezione a Lecce

girlpower-fb

Girl Power è un documentario che racconta la storia di alcune donne writer provenienti da diverse città: Praga, Mosca, Città del Capo, Sydney, Biel, Madrid, Berlino, Tolosa, Barcellona e da New York. Si pensa che la comunità che gravita intorno ai graffiti sia prevalentemente maschile, ed è opinione comune tra i writer uomini che i graffiti – quelli illegali – non siano fatti per le ragazze. Eppure le donne negli ultimi anni si sono emancipate sempre di più in quest’ambito; ci sono graffiti bellissimi, riviste e siti web di settore realizzati da sole donne. Girl Power racconta la lotta e le storie di donne che hanno avuto successo nel mondo maschile dei graffiti.

Girl Power è però molto più di uno sguardo sul microcosmo dei graffiti, racconta la commovente storia della writer ceca Sany, che nel 2009 ha deciso di documentare e mettere su pellicola l’emancipazione femminile nel mondo dei graffiti e di dare ad altre ragazze e donne la possibilità di esprimersi. Ha impiegato sette lunghi anni per completare il documentario. Seguiamo la sua esperienza con i graffiti, la sua motivazione e i suoi valori, in continuo cambiamento con il passare degli anni. Incontriamo anche la sua famiglia, completamente all’oscuro della sua “seconda vita”. Sany ha sacrificato molto per realizzare questo progetto, ma nemmeno nei momenti più difficili ha pensato di rinunciare al suo sogno di raccontare con un film l’universo femminile dei graffiti.

Aspettiamo tutti presso KiiO Lab spazio coworking, il 25 marzo

ore 19.30 Aperitivo

ore 20.30 Proiezione

Contributo per la proiezione e di 3€ a persona.

VIVA DO IT YOURSELF! VIVA GIRL POWER!

girlpower  marthacoopernewyorkcity

STREET ART MATERA

chekos'art

Progetto di riqualificazione urbana nel Quartiere di Matera2000, zona circo (centro commerciale).
Gli artisti pugliesi coinvolti, Nico Skolp e Cheko’s Art sono intervenuti su due palazzi della periferia nord della città, hanno riportato su due pareti identiche, lavori completamente differenti, svecchiando l’immagine degli alloggi popolari esistenti e creando un dialogo partecipato e condiviso tra gli elementi urbani e la popolazione.
Un progetto a cura della Momart Gallery Matera, sostenuto dal’Ater

Guarda video/Watch video

 

Wall Painting dedicated to Gloria Anzaldùa

“Far da ponte significa liberarsi dai propri confini, non chiudersi all’altro. Far da ponte è l’atto di aprire la porta allo straniero, dal didentro e dal di fuori. Far da ponte è tentare di far comunità”. Gloria Anzaldùa – scrittrice chicana feminista, attivista sociale, teorica del border crossing e promotrice del pensiero queer

Un omaggio a Gloria Anzaldua attraverso Wall Painting by Chekos’art and Ania K. presso Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell’Università di Bari.

english:
Be like a bridge means getting rid of their borders, not close to each other. Be like a bridge is the act of opening the door to the foreigner, from the inside and from the outside. Be like a bridge is groped to communities.
Wall painting by Chekos’art at University of Bari.
Tribuite do Gloria Anzaldua, an American scholar of Chicana cultural theory, feminist theory, and queer theory. She loosely based her best-known book, Borderlands/La Frontera: The New Mestiza, on her life growing up on the Mexican-Texas border and incorporated her lifelong feelings of social and cultural marginalization into her work.
Thanks to Aracnea for the collaboration, All staff from Department of  Education Science, Psychology, Communication Science of Bari and Marika Marangella for photos.
 

Farhan Siki meets again South Italy Street Art

Dall’Indonesia a Milano, da Milano a Firenze, da Firenze a  Lecce per condividere il momento insieme a ‪‎167B/street South Italy Street ART, CHEKOS ART & Kiio Candles
‪#‎FarhanSiki‬ e il suo spontaneo live painting alla 167bstreet di Lecce in via Siracusa 66/68 e presso KiiO Candles in via Taranto 219.

Perchè  “Una delle missioni più importanti dell’arte è quella di tramandare il genio del umanità”.farhan siki

 

 

Vlore – international street art

Il Vlore International Street Art , nato da un’idea di Albania Viaggi, con la direzione artistica di 167 B Street di Lecce e il patrocinio del Comune di Valona, è un progetto che mira a trasformare le vie di una delle città più grandi del sud dell’Albania in una sorta di galleria d’arte contemporanea a cielo aperto.

Siamo partiti il 28 e 29 novembre, in occasione della Festa dell’Indipendenza Albanese: a dare il via a questa iniziativa eravamo in 3  ‪#‎Chekosart‬, ‪#‎Davideilpoeta‬ e ‪#‎Franko‬, writer albanese originario di Valona .

In questi giorni abbiamo dato il via alla prima edizione del ‪#‎Vlore‬ ‪#‎International‬ ‪#‎street‬ ‪#‎art‬ che vedrà la sua prosecuzione nel mese di giugno 2016 con la presenza di artisti provenienti da tutta Europa.
Per la prima volta Valona ha visto i muri dei suoi palazzi assumere forme nuove e colorate – u
na città che fa della vita all’aperto la sua caratteristica principale, circondata da mare e montagna, non poteva che essere lo scenario ideale per questa iniziativa. 

Grazie di cuore a tutte le persone che ci hanno ospitato ed accolto con il grande affetto!

 FALENDERIM!!!

chekos'art davide il poeta

Chekos’art & Davide il poeta

franko

Franko Dine

 

“I desideri dei bambini danno ordine al futuro” by Chekos’art, Davide Poesia Viva Lecce, Sandro Crash

Accoglienza e diritto dei bambini a sognare un futuro. Senza distinzione di razze e con un omaggio a Erri De Luca.

Ecco i messaggi e i colori che troverete a Caprarica grazie a Chekos’art, Sandro Crash e Davide Poesia Viva Lecce.

Chekos'art

Chekos’art

davide poeta lecce

Davide Poeta

davide poeta

Davide Poeta

Lecce – assalto di colore dalla Romania, Torino, Milano

Dal 29 Agosto al 4 Settembre 2015 KiiO Lab – spazio coworking situata in via Taranto 217 ha ospitato circa 20 artisti provenienti da Torino, Milano, Bucarest assieme a Border Radio di Torino, associazione Quantic di Romania, laboratorio 167/B street di Lecce nell’ambito del progetto europeo Re:Collect (progetto di scambio e incontro internazionale tra artisti e giovani lavoratori italiani e rumeni).
Tra le attività principali il progetto prevedeva la realizzazione di workshop di pasteups, stickers, stencil e sgraffito, technique rivolti ad adulti e bambini condotti dagli artisti ospiti.

Oltre il laboratori gli artisti  hanno realizzato numerosi murales sulle pareti dei Cantieri Teatrali Koreja e sul muro delle ferrovie dello stato, zona Castromediano, Lecce.

Ecco le foto dei nostri carissimi artisti e loro opere murali!! (c’era chi ha fatto il muro prima volta nella sua vita).

Artisti invitata dalla  from Romania: Lost Optics, Homeboyldj, Alina B Illustration,Roxana Netea , Pren, Cazacincu Bogdan
Artisti invitati dall’Italia: C Ekos Mutom, MR. BLOB , Orma Il Viandante,Tatis , Francesco Frank Lucignolo Luceri Poesia Viva Lecce

Photo by Mitko Popov Hugo (Romania)